Ochosi | Aguanilebbe

Non esiste cacciatore migliore di lui, la sua freccia non sbaglia mai. Anche lui è un Oricha guarriero, e lo strumento che lo identifica è un Arco forgiato interamente in ferro ed i suoi colori sono il blu ed il giallo.
 Patrono di tutti coloro che sono dediti alla caccia, conosce molto bene i poteri delle erbe, dal momento che si muove agilmente nelle foreste. E’ figlio di Yemaya e fratello di Elegguà e Oggun, con il quale spesso va a caccia.
 Danza muovendosi sinuosamente e senza fare rumore, in maniera tale che le prede non percepiscano la sua presenza; è sempre all’erta e pronto a scagliare le sue frecce. 
Nella religione cattolica si sincretizza con San Norberto.