Ochun | Aguanilebbe

Sorella di Yemaya (Regina del mare) con cui divide il regno delle acque, Ochun è la regina dei fiumi che portano al mare dove la sorella regna.
 Presiede su tutto ciò che è legato alla vita come l’amore, i legami matrimoniali, il piacere, ecc.
Tra i suoi attributi ci sono specchi, ventagli, corallo, oro, bracciali ed un pettine di tartaruga che usa per
pettinarsi con grande sensualità.
Lei è la più bella tra le belle, la più allegra, civettuola e scanzonata di tutte, ama scherzare, giocare, truccarsi, profumarsi e guardarsi allo specchio, ed è capace di flirtare con tutti e si dice che nessuno possa resistere al suo fascino, sia che si tratti di Oricha o di uomini.
Nondimeno ha un lato molto serio e può essere molto combattiva, specialmente quando lotta per difendere i suoi figli. E’ molto sensuale ma anche molto sensibile e le sue benedizioni rendono la vita degna di essere vissuta.
Attraverso l’acqua insieme con il miele, di cui altrettanto è patrona, offre le sue cure e le sue guarigioni.
Tra i suoi amati compiti vi è quello in special modo di assistere le gestanti e le partorienti.
Si sincretizza con la Virgen de la Caridad del Cobre, patrona di Cuba. 
Il suo colore è il giallo però le si attribuiscono anche i coralli versi.
I suo giorno è il sabato ed i suoi numeri 5, 10, 15 e 25.